mercoledì 17 settembre 2014

Una mattina di fine estate

Viola si diverte sempre un mondo a guardare il babbo che lavora nell'orto, e lo aspetta con impazienza quando, alla sera, va a prendere le uova nel pollaio, perché vuole vedere se sono "taaante!" o meno. 
Se poi le chiedi di fare qualcosa, come bagnare le piantine con il suo spruzzino, aiutarti a strappare via le erbacce dai vasi del terrazzo e spazzare via le foglie con la sua scopetta (il fatto che poi ritrovi foglie ed erbacce davanti la porta di casa è del tutto irrilevante), allora le si illumina lo sguardo e diventa tutta un fremito di soddisfazione

Una domenica mattina di fine estate nell'orto di casa.
"Amore, ci aiuteresti a dividere i pomodorini dei grappoli? Quelli rossi li metti nel cesto e se ne trovi qualcuno verde, lo lasci stare, ok?" - "kaaai"


E pensare che quando glieli mettiamo nel piatto li scansa accuratamente  
Evidentemente c'è più gusto quando puoi mettere in bocca il frutto del tuo lavoro. Sono felice che Viola possa impararlo fin da piccola.

Nota: quella mattina si è mangiata con gran soddisfazione 5/6 pomodorini. Ovviamente continua a scansare in modo sistematico quelli che le mettiamo nel piatto ;)

Buona giornata!
F.


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Sono contenta che tu abbia visitato il mio blog e mi farai felice se lascerai un saluto!
Fabri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...